Consorzio Kore

Consorzio Kore

La melagrana è un frutto antico che custodisce al suo interno molti semi, piccoli cristalli luccicanti, rivestiti di una succosa polpa dal colore rosso brillante che sfuma al viola porporino a seconda del frutto.

Attorno alla melagrana ruotano miti, leggende e numerosi significati simbolici: fertilità, vitalità, abbondanza e rinascita.

Kore era una giovane e bellissima dea, un giorno mentre coglieva dei fiori dal profondo degli abissi apparve Ade, signore degli inferi che sentendosi bruciare di desiderio e amore per lei, decise di rapirla. Demetra la madre di Kore, avuta dal fratello Zeus, abbandonò l’Olimpo e per vendicarsi del rapimento decise che la terra non avrebbe più dato frutti.

Zeus, costretto a cedere alle suppliche dei mortali, ordinò ad Ade di liberare Kore. L’inganno però era in agguato, Ade offrì un seme di melograno a Kore, compiendo in questo modo un sortilegio che le avrebbe impedito di rimanere per sempre nel regno della luce.

Quando Demetra rivide la figlia, la terrà ritornò fertile ed il mondo riprese a godere dei suoi doni. Solo più tardi Demetra scoprì l’inganno teso da Ade: avendo mangiato il seme di melograno nel regno dei morti, Kore era costretta a farvi ritorno, ogni anno.

Fu così che Demetra decretò che nei sei mesi che Kore fosse stata nel regno dei morti, nel mondo sarebbe calato il freddo e la natura si sarebbe addormentata, dando origine all’autunno e all’inverno, mentre nei restanti sei mesi la terra sarebbe rifiorita, dando origine alla primavera e all’estate.

Da questa leggenda il Consorzio Kore trae ispirazione per la creazione del suo logo.

La coltivazione del melograno è particolarmente adatta ad ambienti mediterranei con inverni non troppo freddi ed estati calde come in Sicilia.

Gli alberi, molto vigorosi con produttività costanti ed elevate, prediligono i terreni sciolti, profondi e non soggetti a ristagni idrici, mentre la maturazione avviene verso i primi di Ottobre.

Tra tutti i frutti la melagrana è indubbiamente quello più difficile da consumare, ma anche uno dei più gustosi, dolci e salutari, ecco perché Kore: ogni giorno valorizza, coltiva, raccoglie e trasforma questo straordinario prodotto.

La coltivazione del melograno è particolarmente adatta ad ambienti mediterranei con inverni non troppo freddi ed estati calde come in Sicilia.

Gli alberi, molto vigorosi con produttività costanti ed elevate, prediligono i terreni sciolti, profondi e non soggetti a ristagni idrici, mentre la maturazione avviene verso i primi di Ottobre.

Tra tutti i frutti la melagrana è indubbiamente quello più difficile da consumare, ma anche uno dei più gustosi, dolci e salutari, ecco perché Kore: ogni giorno valorizza, coltiva, raccoglie e trasforma questo straordinario prodotto.

La melagrana varietà Wonderful coltivata dal consorzio Kore è un frutto di grossa pezzatura, dalla buccia lucida e priva di imperfezioni.

Perché questa varietà è tra le più apprezzate? Colore e profumo molto intenso, sapore agrodolce, alto contenuto zuccherino e corretto equilibrio tra zuccheri e acidi.

Un altro elemento importante della varietà è la buccia perché permette di conservare al meglio il prodotto e ne aumenta la resistenza agli urti e agli attacchi degli agenti patogeni.

È un frutto dal potentissimo potere antiossidante e anti infiammatorio grazie alla presenza dei polifenoli: ringiovanisce la pelle, rigenera le cellule, previene le malattie cardiache e i danni al cervello.

Perchè Iginio ha scelto il Consorzio Kore:

I melograni sono piante ricche di fascino e bellezza, cariche di ritmo, freschezza e di frutti rossi dai colori vivaci e brillanti. Un frutto straordinario, ricco di tante proprietà benefiche.

Durante la mia visita nei campi di melagrana, Maurizio mi ha illustrato i metodi di coltivazione e gli accorgimenti adottati affinché la pianta e il frutto siano a riparo da insetti dannosi. Come? Intorno ai filari di alberi è stato creato un ecosistema che garantisce alta qualità e rispetto della stagionalità.

Il gusto eccezionale e l’adozione del protocollo “Alimenta la tua Salute” mi ha portato a scegliere Kore come nostro Custode. Questo protocollo vieta, durante la produzione dei succhi e nettari, l’utilizzo di sostanze nocive come ad esempio: acido benzoico, derivanti da anidride solforosa E210, E220 ecc. e dona al prodotto qualità e rispetto verso il nostro organismo.

Perchè Iginio ha scelto il Consorzio Kore:

I melograni sono piante ricche di fascino e bellezza, cariche di ritmo, freschezza e di frutti rossi dai colori vivaci e brillanti. Un frutto straordinario, ricco di tante proprietà benefiche.

Durante la mia visita nei campi di melagrana, Maurizio mi ha illustrato i metodi di coltivazione e gli accorgimenti adottati affinché la pianta e il frutto siano a riparo da insetti dannosi. Come? Intorno ai filari di alberi è stato creato un ecosistema che garantisce alta qualità e rispetto della stagionalità.

Il gusto eccezionale e l’adozione del protocollo “Alimenta la tua Salute” mi ha portato a scegliere Kore come nostro Custode. Questo protocollo vieta, durante la produzione dei succhi e nettari, l’utilizzo di sostanze nocive come ad esempio: acido benzoico, derivanti da anidride solforosa E210, E220 ecc. e dona al prodotto qualità e rispetto verso il nostro organismo.

Prodotti

Zona di produzione

Galleria